Sava

Ex Ilva:boato e fumo nero da Altoforno 2

A seguito di un disservizio impiantistico all'Altoforno 2 dello stabilimento ArcelorMittal (ex Ilva) di Taranto, questa mattina sono state aperte per motivi di sicurezza le valvole bleeder da cui è uscito un denso fumo nero accompagnato da un boato iniziale. L'azienda spiega in una nota che "tale manovra, che rientra nelle comuni pratiche di gestione dell'Altoforno previste per questo tipo di evenienze, ha generato un evento emissivo visibile all'esterno. L'anomalia, immediatamente risolta, non ha causato danni a persone o cose" Si sta "svolgendo ogni tipo di indagine per risalire alle cause che hanno scaturito l'evento".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie